I SOFFITTI DELLE SCUOLE CROLLANO. I CITTADINI PAGANO MULTE INESISTENTI. LA CITTA’ MUORE.

I SOFFITTI DELLE SCUOLE CROLLANO. I CITTADINI PAGANO MULTE INESISTENTI. LA CITTA’ MUORE.

Vorremmo poter scrivere altro sulla situazione in cui versa la Città di Rho, a poco meno di un anno dalle elezioni che hanno decretato la rielezione dell’ attuale Giunta ma non ci è proprio consentito.

Se è vero che nel secondo mandato un’ amministrazione raccoglie i frutti di quanto seminato nei primi anni di governo, il bilancio odierno e’ davvero desolante.

Ai soffitti che crollano nelle scuole ed alla sostanziale assenza di iniziative degne di nota per ravvivare la nostra Città, ora dobbiamo aggiungere la farsa delle multe appioppate in ZTL ad ignari residenti, che davvero si commenta da sola.

Non crediamo vi sia molto da aggiungere in merito.

Pensiamo che questa situazione sia il risultato di errori di valutazione e di programmazione, aggravati dal fatto di non aver mai voluto ascoltare le voci critiche dell’ opposizione.

Ed ora i frutti di questa cattiva gestione vengono raccolti ( e pagati) dai residenti.

Come sempre, anche in quest’ ultimo atto “tragicomico” ci aspettiamo che tutto venga minimizzato da chi governa la Città, così come è accaduto per la vicenda dei crolli dei soffitti nelle scuole cittadine.

Colpe? Responsabilità?

Nemmeno a nominarle certe parole……….qualcuno potrebbe svegliarsi dal sonno profondo in cui giace da tempo.

I SOFFITTI DELLE SCUOLE CROLLANO. I CITTADINI PAGANO MULTE INESISTENTI. LA CITTA’ MUORE. ultima modifica: 2017-03-10T22:31:52+00:00 da Redazione